L’U.S.D. Volturara e la scommessa del calcio femminile in Irpinia

 L’U.S.D. Volturara e la scommessa del calcio femminile in Irpinia

Una squadra nata per gioco nell’estate del 2017 e che vive grazie a impegno e trasformazione

di Lucia Salomone

Un Anno 1999: il calcio femminile fa la sua entrata a Volturara Irpina.
Luglio 2017: in una serata tra amiche si ricorda quell’esperienza e dalla voglia di alimentare una passione mai affievolita matura l’idea di ampliare la società dell’ U.S.D. Volturara con un settore di calcio a 5 femminile. Il presidente Claudio Masucci coglie la palla al balzo e iscrive la squadra al neonato campionato UISP. Scommessa vinta: il Volturara chiude al terzo posto. L’accoglienza di un gruppo di non più giovanissime, che apre campo e cuore a un gruppetto di ventenni affamate di erbetta e parquet, è l’arma segreta per concludere splendidamente l’annata e per costruire le successive. L’ingresso in squadra della generazione Z caratterizza la stagione 2018/2019: non esistono differenze di età ne di genere quando c’è di mezzo una passione cosi forte come quella per il calcio. Il “nuovo” e il “vecchio” si fondono armoniosamente riconquistando la “finalità”.

L’estate “mondiale” contribuisce alla visibilità del settore: nella stagione in atto l’U.S.D. Volturara lega il suo nome a quello del Montefalcione e il Comitato UISP Avellino collabora con il PGS di Salerno dando vita a un girone di 9 squadre. Tutto è in divenire. L’augurio è quello che il percorso continui, che ogni angolo della penisola, proprio come l’Irpinia, riesca a mettere un tassello nel puzzle del calcio femminile italiano.

Quarantotto pagine, patinate e a colori. Un sito agile ed intuitivo. Free-press bimestrale e giornale online, per un'Irpinia come non l’avete mai vista. Che siate irpini, oppure no