I Vigili del Fuoco, le sentinelle del territorio

 I Vigili del Fuoco, le sentinelle del territorio

Il Comandante Ponticelli: “Superata l’emergenza Covid, ripartiremo da persone migliori”

Circa 250 unità distribuite tra le cinque sedi permanenti (sede centrale, distaccamenti di Grottaminarda, Lioni, Montella e Bisaccia) e la sede dei Vigili del Fuoco volontari di Ariano Irpino. Sono i numeri del Comando dei Vigili del Fuoco di Avellino, guidato dall’ingegnere Luca Ponticelli. “Il Comando ha una modesta carenza di personale, ma è abituato a fare fronte alle emergenze con le risorse a disposizione”, precisa il Comandante che si sofferma poi sull’emergenza Covid, un fronte sul quale i Vigili del Fuoco di Avellino sono impegnati a supporto dei Sindaci irpini per attività di sanificazione di edifici pubblici. “Il nostro augurio è di superare pienamente l’emergenza e di riprendere la marcia verso il progresso da persone migliori di prima”.

Comandante, le ultime alluvioni hanno riportato al centro dell’attenzione problemi di sicurezza e salvaguardia territoriale: quali sono le zone più a rischio?

Sono abbastanza note, e mi riferisco in particolare a Forino (frazione Celzi), Avellino, Atripalda, Monteforte, Cervinara, Rotondi e San Martino Valle Caudina. Nelle more della realizzazione di interventi strutturali di mitigazione del rischio, è bene che le Autorità Locali si dotino di piani specifici di protezione civile, ben coordinati con il sistema regionale di allerta meteo.

La salvaguardia del territorio è quantomai importante anche per scongiurare il rischio incendi.  

E’ di fondamentale importanza la campagna di sensibilizzazione della popolazione, operata dalla Prefettura in collaborazione con le forze dell’ordine, la Regione ed i Vigili del Fuoco, affinché eventuali principi di incendio siano tempestivamente comunicati e si tengano i giusti comportamenti per la pulizia dei versanti collinari e montuosi e il rispetto dei periodi di stop agli abbruciamenti. Da anni il Comando dei vigili del Fuoco di Avellino concorre alla campagna AIB gestita dalla Regione Campania, mettendo a disposizione una squadra dedicata ed un DOS (Direttore delle Operazioni di Spegnimento con autista) presso il distaccamento di Montella.

Quali sono i rapporti dei Vigili del Fuoco con il territorio e i suoi residenti?

Il Comando ha un rapporto strettissimo con la provincia grazie al suo front-office costituito dalla sala operativa, raggiungibile attraverso il numero di emergenza gratuito 115.

E con le istituzioni c’è la giusta sinergia e collaborazione?

Il Comando VVF di Avellino lavora in strettissima sinergia con tutti gli altri Enti, grazie anche ad ottimi rapporti interpersonali tra i rappresentanti. Il miglioramento dei rapporti con i cittadini può derivare da una maggiore campagna civica informativa presso le scuole di ogni ordine e grado: ciò al fine di preparare generazioni future sempre migliori.

Marco Grasso